Grecia: la Penisola Calcidica

Spiagge bianche, mare cristallino e luoghi mistici: alla scoperta delle tre penisole minori della Calcidia

Cerca e prenota

Tre lingue di terra che si allungano nell’Egeo settentrionale. Siamo nella Penisola Calcidica, 60 km a sud di Salonicco, in Grecia.
La Calcidia è formata da tre penisole minori, Kassandra a ovest, Sithonia al centro e Agion Oros o Monte Athos a est.
Per il suo mare critallino e per le sue strutture sviluppate per ospitare ogni tipo di turista, la Calcidia è una delle mete preferite da diversi tipi di viaggiatori. Qui è possibile trovare alberghi di lusso, campeggi e appartamenti in affitto. Sono presenti inoltre numerore lidi atti ad ospitare famiglie con bambini, ma anche spiagge libere per i giovani e gli amanti della natura e della tranquillità.

Come raggiungere la Penisola Calcidica
Aereo: numerosi voli, anche low cost, collegano l’Italia e Salonicco, la città greca più vicina alla Calcidia. Da qui è possibile noleggiare un’auto, e raggiungere ogni zona della Calcidia in poco più di un’ora, o in alternativa prendere un bus.
Nave: dal porto di Igoumenitsa occorre imboccare la nuovissima autostrada Egnatia a 3 corsie e raggiungere la destinazione in auto.

Dove alloggiare
Per vivere al meglio lo spirito del posto vi consigliamo di alloggiare in un appartamento. Tuttavia in Calcidia troverete moltissime tipologie di strutture atte ad ospitare i turisti.
Per quanto riguarda le zone è opportuno sapere che Kassandra è la parte più sviluppata, ricca di attrazioni e anche più costosa rispetto al resto della Panisola. Difficilmente potrete spendere meno di 50 euro a notte. A Kalithea, così come in altre zone, è possibile fittare una casa direttamente sul posto. Ce ne sono veramente molte e di vari prezzi.

Cosa vedere/fare
Crociera al Monte Sacro - Monte Athos
Il Monte Athos, una cima rocciosa alta circa 2.000 metri, è conosciuto come Agion Oros, cioè Monte Santo, poiché da più di mille anni asceti, anacoreti, mistici, eremiti, monaci e santi ne hanno fatto luogo sacro e cittadella arroccata della tradizione religiosa ortodossa.
L’accesso al Monte Athos è consentito solo agli uomini che dimostrino di avere un interesse religioso o scientifico. L’esperienza è negata alle donne che si devono accontentare di escursioni su battello a largo delle coste e che comunque permettono di osservare a distanza i monasteri che si affacciano sul mare.
Le Grotte di Petralona
Stalattiti, stalagmiti e numerosi oggetti preisotorici sono presenti in queste famose grotte. Qui nel 1960 fu scoperto il più antico scheletro umano mai rinvenuto in Europa.
Monasteri delle Meteore
Le Meteore sono considerate un miracolo geografico, ci sono molto teorie a riguardo della loro formazione. Secondo la più accreditata pare che formazione sia stata causata da uno dei più sconvolgenti terremoti dell’epoca. Per sottolineare la meraviglia di queste torri naturali, l’uomo nel corso della storia ha costruito stupendi monasteri. Per l’entrata ai monasteri, è richiesto un appropriato vestiario. Le donne devono indossare gonne lunghe e per entrambi i sessi è rigorosamente vietato l’ingresso con magliette a maniche corte.
Salonicco
Salonicco (Thessaloniki) è il cuore industriale e commerciale della Grecia. L’offerta culturale di Salonicco ne ha caratterizzato il suo successo, grazie ai numerosi musei della città (primo di tutti il Museo Archeologico) o ai siti archeologici dei dintorni ed agli eventi come quello dell’International Film Festival di Salonicco, che è ospitato nel Porto fin dal 2001.

Le spiagge più nelle della Penisola Calcidica
A Sithonia ci sono numerose spiagge si sabbia bianca. Tra le altre ricordiamo quelle sulla costa est, tra Sarti e Kalamitsi e tra Sarti e Platanitsi, sabbia bianca e fine e acqua cristallina.
Molto belle Zougrafos beach e Talgo beach.
Nei pressi di Kassandra, invece, vi consigliamo di visitare le spiagge di Toroni e quelle splendide che si trovano tra Neos Marmaras e la poco conosciuta località balneare di Nikitas. 

Curiosità
La maggior parte delle spiagge sono fornite delle attrezzature necessarie ad accogliere i bagnanti. Lettini, ombrelloni ecc. sono di proprietà dei bar della zona che offrono questo servizio gratuitamente ai clienti paganti. In pratica acquistando una bibita fresca è possibile occupare una sdraio per tutto il giorno. Una bella comodità.
Non troverete molti turisti italiani, la zona è infatti poco bazzicata dai nostri concittadini. Il che può essere anche un pregio. L’unico problema è che qui non è molto diffusa la lingua inglese, per cui troverete delle lievi difficoltà di comunicazione, che saranno attenuate dalla grande disponibilità della gente del posto.

N.B.
Se per voi la vacanza in Grecia non può essere concepita se non su di un'isola o almeno con una visita a qualche isoletta, vi suggeriamo tre piccole isole fuori dai soliti schemi, ma molto apprezzate dai greci che cercano la tranquillità, anche in agosto: Foleagandro, Astipalea e Karapatos (tra Rodi e Creta).

Un buon modo per visitare la Grecia è quello di girarla in barca a vela.

kassandra598GRECIA: LA PENISOLA CALCIDICA - FOTOGALLERY

/viaggi/do/semantrix?tplt=guideCorrelate&navigation=off&hits=3&document_type=Guida&kwsplaces=10387796;PLACES;Grecia

Ti piace Virgilio Viaggi?

/viaggi/do/semantrix?tplt=correlate&nocontentidcms=52035|52106&navigation=off&hits=6&document_type=Speciale|Gallery|Scheda%20Unica|Crowdsourcing&domainsD=VIAGGI-BISOGNI;Isola|VIAGGI-BISOGNI;Spiaggia|VIAGGI-BISOGNI;LowCost|VIAGGI-BISOGNI;Bar

 

I più popolari su facebook